Sostituzione di un membro del consiglio d’amministrazione e nuova presidente dell’ASR

Nella seduta del 15 novembre 2017, il Consiglio federale ha eletto Viktor Balli nel consiglio d’amministrazione dell’Autorità federale di sorveglianza dei revisori (ASR) quale successore di Thomas Rufer, presidente di lungo corso che si ritirerà a fine 2017. Al tempo stesso ha nominato, su richiesta del Dipartimento federale di Giustizia e Polizia (DFGP), quale nuova presidente Wanda Eriksen-Grundbacher, membro del consiglio d’amministrazione dal 2016.

Ulteriori informazioni sono disponibili nel comunicato stampa del Consiglio federale.

Esame della necessità di intervenire nel diritto in materia di revisione

Il Consiglio federale intende verificare se sia necessario adeguare il diritto in materia di revisione. Nella seduta dell’8 novembre ha preso atto di un rapporto sull’eventuale necessità di intervenire nel diritto generale in materia di revisione e di sorveglianza sulla revisione. Anche se il rapporto non constata un fondamentale bisogno di un tale intervento, il Consiglio federale intende chiarire a fondo alcune raccomandazioni di verifica.

Ulteriori informazioni sono disponibili nel comunicato stampa del Consiglio federale.

L’ASR chiude il controllo sulla revisione della FIFA

L’ASR ha verificato singoli elementi relativi alla revisione dei conti annuali e di gruppo dal 2008 al 2014 della Fédération Internationale de Football Association (FIFA). Le lacune riscontrate hanno potuto essere eliminate adottando adeguati provvedimenti, decisi dall’ASR assieme alla KPMG.

Ulteriori informazioni sono disponibili nel pdfComunicato stampa dell'ASR pdf(english version)

Leggero allentamento della sorveglianza sulle imprese di revisione estere

L’ASR deve operare in modo efficace ed efficiente. Al tempo stesso occorre però garantire la protezione degli investitori. Per questo motivo, le Camere federali hanno allentato leggermente la competenza dell’ASR sulle imprese di revisione estere. Oggi il Consiglio federale ha fissato l’entrata in vigore della relativa legge al 1° ottobre 2017.

Ulteriori informazioni sono disponibili nel comunicato stampa del Consiglio federale.

Alla stessa data entrerà in vigore l’ordinanza dell’ASR sulla comunicazione (OC-ASR), che disciplina le modalità per comunicare che l’impresa di revisione di un’emittente estera di prestiti in obbligazioni quotati in Svizzera non è sottoposta a una sorveglianza statale (equivalente).

pdfOC-ASR

Garanzia interna della qualità per le piccole imprese di revisione: scade il periodo transitorio

Il periodo transitorio per l’introduzione di un sistema interno di garanzia della qualità per le imprese di revisione sta per scadere definitivamente. Finora, ovvero fino al 1° settembre 2017, le imprese di revisione che eseguono solo revisioni limitate di PMI e in cui vi è un’unica persona in possesso dell’abilitazione corrispondente erano esonerate da quest’obbligo. Oggi il Consiglio federale ha deciso che in futuro tutte le imprese di revisione dovranno dotarsi di un sistema interno di garanzia della qualità.

Ulteriori informazioni sono disponibili nel pdfcomunicato stampa dell’ASR.

pdfModifiche della circulare 1/2007
pdfModifiche della circulare 1/2014

Cooperazione internazionale per la sorveglianza della revisione: Termine di un accordo multilaterale

L’ASR il 6 aprile 2017 ha firmato una dichiarazione di intenti multilaterali (Multilateral Memorandum of Understanding, MMoU) per scambi d’informazioni con altri 21 membri dell’International Forum of Independent Audit Regulators (IFIAR) per rinforzare la sorveglianza dei organi di revisione e delle società di interesse pubblico. Il MMoU è un accordo quadro; secondo le circostanze una dichiarazione bilaterale breve sarà neccessaria per poter metterla in pratica. Le MoU bilaterali già esistenti hanno prevalenza al MMoU.

> più informazioni

ASR

Autorità federale di sorveglianza dei revisori
Bundesgasse 18
Casella postale
3001 Berna

Tel.: +41 31 560 22 22
Fax: +41 31 560 22 23
Email:   info@rab-asr.ch

Newsletter

E-Mail  

 Iscrizione    Cancellazione